ASSO VELA
 
RSS Feed
 
12/09/2019 LA VELA (GIOVANILE) UNA COSA MERAVIGLIOSA

LA VELA (GIOVANILE) UNA COSA MERAVIGLIOSA (video)
Da Reggio Calabria a Bari la musica non cambia, ancora tanti sorrisi

10 settembre - Edizione super dei tricolori giovanili delle classi in doppio a Bari con vento e regate a volont! Nel solo ultimo giorno 12 partenze. Chi ha vinto e come andata, cosa dice la vela baby italiana. Le reazioni, la soddisfazione degli organizzatori. Come andata la regata degli allenatori 420 nel porto di Bari il sabato sera (da rivedere nel video con la nostra telecronaca LIVE!).
Una vela giovanile che vince a livello mondiale in quasi tutte le classi, suscita interesse ed invidia dal resto del mondo, muove numeri elevatissimi tra regate, raduni, allenamenti, barche, propone sempre personaggi interessanti e storie da raccontare: con un panorama come questo, cosa potevamo aspettarci da Bari 2019, italiano giovanile Doppi, subito dopo il boom di Reggio Calabria per i Singoli?
Un trionfo, legittimato come una firma in calce dai sorrisi dei giovani velisti, la vera cifra di questo evento.
Bari, il Circolo della Vela Bari ed il vicino Barion (cugini dirimpettai che si guardano, come CV Sicilia e Lauria a Mondello), tutta la VIII Zona FIV del presidente Alberto La Tegola, si confermano certezza per la vela italiana. Se la Puglia va di moda anche nel turismo e nelle scelte di vita, la vela pu esserne il fiore all'occhiello. Mare e meteo ci mettono il loro, l'organizzazione senza sbavature pur con l'invasione di cos tante barche e persone. Si chiude con una premiazione a Bari vecchia ed i sorrisi aumentano.
Poi ci sono i dati tecnici da considerare. Un calo da spiegare nella classe Hobie Cat 16, uno ormai fisiologico per L'Equipe, la crescita lenta del piccolo cat Dragoon, sono le note interrogative, sulle quali intervenire. Partecipazione record basata sul boom del 29er, sulla conferma notevole del 420 e sui buoni livelli del RSFeva. Considerando le distanze per raggiungere Bari questi restano numeri importanti. La presenza di tecnici giovanili FIV (Marcello Turchi, Chicco Caricato, Gigi Picciau), insieme ai tanti bravi allenatori, coach, alla pattuglia di istruttori del circolo barese che con Beppe Palumbo hanno anche coordinato la parte a mare dell'evento, ci d la garanzia di una osservazione tecnica profonda di quanto si visto a Bari.
Vedi e leggi tutto
- Photo gallery di Martina Orsini
(Saily.it)



Altre News
12/09/2019 CROCIERA ORTA-OMEGNA-ORTA
12/09/2019 INIZIATIVE DA IMITARE: BORSE DI STUDIO VELICHE
12/09/2019 LA VELA (GIOVANILE) UNA COSA MERAVIGLIOSA
12/09/2019 IL LASER CONFERMATO CLASSE OLIMPICA PER PARIGI 2024
12/09/2019 MILLEVELE 2019
 
  Copyright © 2005/2019 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it