ASSO VELA
 
RSS Feed
 
26/01/2011 J/24: ORISTANO, TERMINATO LO STAGE DI ALTO PERFEZIONAMENTO

J/24: IL CAMPIONE DEL MONDO ANDREA CASALE CHIUDE AD ORISTANO LA PRIMA EDIZIONE DELLO STAGE DI ALTO PERFEZIONAMENTO

Oristano, 26 gennaio 2011. Ghiaccio e neve sulle strade della Sardegna non hanno fermato lo scorso fine settimana il viaggio verso Oristano dei quaranta velisti sardi iscritti allo stage di alto perfezionamento su J24. Anche il terzo ed ultimo appuntamento del corso stato organizzato da Pierluigi Pibi, armatore del J24 L'Armadillo battente guidone del circolo locale. Ad illustrare metodi di regolazione di albero e vele e tecniche di conduzione dell'imbarcazione al porticciolo turistico di Torregrande stato Andrea Casale, un "peso massimo" della vela.

Campione italiano e del mondo su J24, Casale ha condotto due giorni di lezione di alto livello tecnico in collaborazione con la Quantum Sail Design group catturando l'attenzione degli atleti sardi, ansiosi di scoprire i segreti di Andrea e delle sue performance in tanti successi a bordo del J24.

Alle 10.30 di sabato i partecipanti hanno assistito dalla banchina ad alcuni esempi pratici sulle regolazioni suggeriti dal coach a bordo di un J24. Dopo la pausa pranzo, alle 15, il lavoro ripreso con la visione di alcuni filmati e la risoluzione dei quesiti proposti dagli allievi. Difficile non approfittare del talento di Casale per carpire dettagli e risolvere dubbi sulla gestione del J24. Numerose anche le domande rivoltegli sulla tattica di regata. Domenica, nonostante la quasi assenza di vento, si svolta una breve ma significativa regata che ha permesso poi in aula, grazie ai filmati, di determinare gli assetti e la conduzione anche in questa difficile condizione.

Le esperienze con Francesco Cruciani, noto timoniere e campione italiano di J24, con Giovanni Mameli, giudice nazionale della Federazione Italiana Vela ed infine con Andrea Casale, hanno convinto gli organizzatori a trasformare l'evento in un "classico" e ad appellarsi a nuovi carismatici relatori. "Il bilancio di questa prima edizione molto positivo. Allo stage hanno partecipato, di volta in volta, settanta persone in rappresentanza, nel complesso, di diciotto scafi della flotta sarda" spiega Pierluigi Pibi "sono soddisfatto anche per il clima amichevole e coinvolgente creatosi con il passare dei giorni. La nostra classe, la pi numerosa e partecipata di tutta l'isola, aveva bisogno di riunirsi e di rafforzare l'affiatamento".

Domenica sera la consegna degli attestati ai partecipanti e i saluti di rito hanno chiuso l'evento. Gli appassionati di J24 si incontreranno il 5/6 febbraio per la prima tappa del campionato invernale a Cagliari Marina Piccola.

Ufficio Stampa: Isabella Chiodino

PIBI AL TIMONE DE L'ARMADILLO A LA CALETTA (clicca per ingrandire)


Altre News
26/01/2011 PRESENTATI I PROGRAMMI VELICI AUDI 2011
26/01/2011 VELARAID 2011: NOVIT PER UNA SPLENDIDA EDIZIONE
26/01/2011 J/24: ORISTANO, TERMINATO LO STAGE DI ALTO PERFEZIONAMENTO
25/01/2011 ON-LINE IL SITO WEB DEL TAN
25/01/2011 INVERNALE MARINA DI RAVENNA: VENTO E MARE IMPEGNATIVO
 
  Copyright © 2005/2019 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it